Altre amenità
Che c'è de strano?
Stupidario
I colmi
Le differenze
Che cosa fà...
Quesiti
Definizioni
Le email
HOT File
Immagini Hot
I PPS Hot
Cartoons Hot
Le GIF Hot
 
 
A cazzeggiare sul sito siamo in:  53
Condividi su Facebook
Invia una cartolina divertente ad un tuo amico!Invia una cartolina con una foto simpatica ai tuoi amici!
Gli AMICI di Ridiamocisù
Clicca qui e imposta RIDIAMOCISU' come pagina iniziale !Imposta Ridiamocisù come pagina iniziale
Aggiungi questo sito tra i tuoi preferiti !Aggiungi ai preferiti!
 Invia questo link ad un amico Segnala questo sito ad un amico!
 Invia questo link ad un amico SCRIVICI
Stampa questa paginaVersione stampabile
 Mappa del sito
Sito ottimizzato x

Ris. 1024x768
Ci avete visitato in:

Torna al menù

ZINGARELLI ROMANO

Publicato il: 19/05/2005

In queste righe trovate lo Zingarelli della periferia romana: un
indispensabile aiuto per coloro i quali dovessero imbattersi indifesi in un
dialogo con uno dei folkloristici personaggi che costellano questo
mondometropolitano per molti ancora sconosciuto.
Abbiamo ritenuto utile raccogliere tutte le frasi del manuale originale, per
proporvi quello che è il tascabile da turista della periferia romana.





Forme di saluto



- BAMBULESH/CIARDA/CIOOO/SCIAO: forma di saluto introduttivo

- COME T'ANTITOLI?: qual è il tuo nome di battesimo?

- COME T'ANTITOLI, CH'A AMICA MIA JARISURTI?: siccome piaci molto alla mia
amica/o vorrei gentilmente sapere il tuo nome per riferirglielo

- COME T'ARZA?/COME TE BUTTA?: come ti va la vita?

- SARIBBECCAMO/SARISDRAIAMO/SARICABARDAMO: forma di saluto e di congedo

- SE SEMO VISTI: forma di congedo

- BELLA...: forma di saluto a cui generalmente fa seguito il nome del
salutato

- PORTA LI SEMI COSI' DOMANI SE BECCAMO: frase per dire arrivederci
all'indomani





Espressioni esortative



- MA VATTE A DA' ALL'IPPICA COR CAVALLO A DONDOLO: dicesi di persona le cui
affermazioni sono palesemente fuori luogo

- PARLA QUANNO PISCIANO LE GALLINE: è meglio che tu stia zitto perché non
fai altro che parlare a sproposito

- NUN TE BAGNA' 'A CAPOCCIA CHE TE SE GONFIA LA SEGATURA: non sei dotato di
una grande intelligenza

- STAI A FA' LI BOTTI/STAI A SCAZZA': il tuo comportamento è esagerato e
sconsiderato

- STAI A CACA' FORI DELLA TAZZETTA/DER VASETTO/'N TERRAZZO: vedi sopra

- TE STA A SCUREGGIA' ER TESCHIO/NUN TE LIMITI/NUN TA REGOLI POPO: vedi
sopra

- STAI A SCACIOTTA'/SBAROCCA': vedi sopra

- STAI A SGRAVA'/A TOPPA'/POMPA SU LI FRENI: vedi sopra

- DI' 'STA STRONZATA PRIMA CHE TE VA 'N PERITONITE: se proprio devi dire
questa corbelleria ti consiglio di fallo subito

- STAI FORI COLL'ACCUSO: il tuo comportamento ha superato di gran lunga il
limite di sopportazione

- RIPONITE/RIPIJATE/PLACHETE: calma, per favore, la tua enfasi

- NUN T'ARRAPA': invito a non eccitarsi particolarmente per una determinata
situazione

- STAI A FA' 'R SIMPATICO: i tuoi scherzi o le tue battute sono fuori luogo
o non sono gradite

- ER DURO VALLO A FA' AR CESSO: ti pregherei di mettere da parte il tuo fare
minaccioso

- RAMBO, BUTTA 'A FASCETTA!/ZORRO, ARICCOJTE 'A SCIABBOLA: ti consiglio di
non fare il duro con noi

- STAI TRANCO/TRANCHIGIO/TRANCHILLO/TRANQUO/MANZO: ti invito cortesemente a
placare la tua ira

- STA' CARMINO/CARMELO: vedi sopra

- FATTE 'NA PERA/'N'ENDOVENA DE CAMOMILLA: ti consiglio di calmarti

- NUN CH'OO FA' 'O SPLENDIDO/ER GAGGIO/ LO SGARGIULO: limita il tuo
esibizionismo

- NUN ME CACA' ER BOZZO/NUN ME STUCCA' ER PACCO: non mi seccare

- NUN ME SCACIOTTA'/STUCCA' LA BOMBARDA: non mi importunare

- NUN ME SHEKERA' 'E PALLE: ti avverto di non irritarmi oltremodo

- SFÌLATE DAI COJONI: spostati da qui

- VEDI D'ANNATTENE/ MANTANAVAI: ti prego cortesemente di liberare questo
luogo dalla tua nefanda presenza

- VATTELA A PIJA' 'NDER CULO DE RETROMARCIA: vedi sopra

- TÀIDA (T'hai da levà): ti dovresti sollecitamente allontanare dalle mie
ghiandole sessuali

- ANZANANNAMO?/ANZA? (forma abbreviativa): forma esortativa a cambiare
dislocazione

- STAMME A 'N PARMO DAR CULO: il tuo comportamento irritante impone che ti
mantenga ad opportuna distanza

- ACCANNA I GIOCHI (GHEIMS): rinuncia al tuo proposito

- FATTE 'NA CANNA DE LATTUGA/TIMODORE/FATTE 'NA PIPPA AR CERVELLO: vedi
sopra

- FATTE 'NA PERA AR COCCO/D'ACQUA FABIA: rivedi sopra

- HAI CHIUSO I GIOCHI: anche le più remote speranze per te sono svanite

- FATTE 'N PACCHETTO/'NA MANICA DE...: perché non circoscrivi i tuoi
interessi a ciò che ti riguarda?

- NUN STA A FA' ER BAVETTA: non ingannarmi

- SI' LE COSE NU'LLE SAI... SALLE: se ti risulta alieno il contenuto degli
argomenti appena esposti, è bene che tu corra ad aggiornarti

- NUN ANDA' AR MARE DE DOMENICA CHE C'E' ER MOSTRO: è inutile recarsi al
mare nei giorni festivi perché c'è molta gente

- PRIMA DE FA' 'STO LAVORO METTETE LE CHIAPPE A MASSA: ti consiglierei,
prima di intraprendere questa attività, di premunirti contro ogni tipo di
imprevisto

- CE PASSA 'N CAVALLO CO 'NA SCOPA 'N BOCCA: incitazione al conducente
dell'auto appena giunta e che pretende lo spostamento della altrui
autovettura per passare

- CE PASSA 'N AEREO IN FIAMME COR PILOTA 'MBRIACO: vedi sopra

- QUANNO ARIVI HAI DA BUSSA' CO' LI PIEDI: sarebbe cosa gradita che tu
portassi qualcosa da mangiare





Espressioni volte ad esprimere giudizi su persone o cose



- ZORO/BORO (DE PIAZZA): dicesi di persona poco inserita negli ambienti del
Jet Set

- ZAURO: dispregiativo di "ZORO" (usato anche come agg. nelle accezioni del
tipo "musica zaura")

- BUZZAGRO: persona estremamente rozza proveniente da zone di campagna

- COATTO: individuo eccessivamente condizionato dalla massa e che si fa
influenzare dalle tendenze

- BURINO: campagnolo, provinciale, persona generalmente rozza

- CAZZARO: persona nota per la sua scarsa affidabilità in ciò che dice

- MENSOLA: dicesi di persona nota per la sua scarsa affidabilità

- ER DUCA (er du' capelli): appellativo indicante chi è noto in periferia
per la sua calvizie

- ME COJONI/ME COJONI AR CAZZO: espressione generica di stupore

- ME SEI CALATO: la mia stima nei tuoi confronti è diminuita notevolmente

- SEI 'N CIOCCO DE LEGNO/D'EBANO/DE TUFO: le tue capacità intellettive
risultano limitate

- SEI POPO HANDICAPACE: le tue capacità fisiche sono indiscutibilmente
limitate

- SEI POPO MONGOFLETTICO: sei incapace di coordinare i movimenti in modo
coerente e razionale

- BUZZICONE/BUZZONE/BOZZACCHIONE: dicesi di persona che presenta un notevole
eccesso di peso

- HOMO TISICO/LARVA: dicesi di persona dalla corporatura inverosimilmente
gracile

- HOMO ERRORE: dicesi di persona priva, per sua natura, di qualità

- HOMO RATE: dicesi di persona disgustosa alla vista e al tatto

- HOMO TICCHIO: dicesi di persona poco propensa ad elargire denaro

- SEI 'N POFFO: tipica architettura di ragazzo piuttosto basso (puffo)
corredato di occhiali e che conosce solo fumetti e computer (nessuna donna)

- IPO/RATE/RAUS/GA/SCRAUSO: obbrobrio ai limiti dell'umana sopportazione

- BRUTTO 'N CULO/BROITO/NUN SE PO' VEDE: dicesi di persona incredibilmente
sgradevole alla vista e al tatto

- SCRONDO/SUILLO: vedi sopra

- ANTASA PO' VEDE/GUARDA': vedi sopra

- FA SCHIFO AR CAZZO/AI PORCI: dicesi di cosa o persona particolarmente
sgradevole

- JE PESA ER CULO: dicesi di persona particolarmente notevolmente pigra

- E' SIMPATICO COME 'NA MANO AR CULO: dicesi di persona che ha difficoltà
ad integrarsi in un gruppo

- SEI POPO ER PEGGIO: sei noto nell'ambiente per le tue pessime attitudini

- C'HAI ER CERVELLO DISABBITATO?/TESCHIO DISABBITATO?: dicesi di persona
particolarmente stupida o pazza

- T'HA SVAPORATO ER CERVELLO: dicesi a persona che ha detto una grossa
cretinata, idiozia

- T'ABBUCHI CO' 'A NOVARGINA/SCOCCIATO FRACICO: dicesi di persona
psichicamente instabile

- E' IMPACCATO/J'ESCE ER VERDE DAR CULO: dicesi di persona esageratamente
ricca

- C'HA LE PEZZE AR CULO: dicesi di persona alquanto povera

- SEI 'NA PENTOLA DE FACIOLI: espressione indicante persona dalla spiccata
attitudine alla conversazione

- SEI 'N'ATTACCA PIPPA/PIPPONI: vedi sopra

- TE S'AZZECCA AR CULO: dicesi di persona piuttosto appiccicosa

- C'HO ARTRI CAZZI PER IL CULO: al momento ho altre cose a cui pensare

- NUN ME NE PO' FREGA'/'MPORTA' DE MENO: l'argomento non mi interessa
minimamente

- C'HAI ER NASO COSI' LUNGO CHE NUN TE SE CHIUDE LA CARTA D'IDENTITA': hai
un naso spropositatamente grande (versione surreale)

- C'HAI ER NASO COSI' LUNGO CHE SE DICI DE NO A TAVOLA, SPARECCHI: hai un
naso spropositatamente grande (versione catastrofica)

- C'HAI ER NASO COSI' LUNGO CHE SE ERI 'NA PECORA MORIVI DE FAME: hai un
naso spropositatamente grande (versione bucolica)

- C'HAI ER NASO COSI' GRANDE CHE PE' DATTE 'N BACIO SU TUTTE E DUE LE GUANCE
SE FA PRIMA A PASSA' DE DIETRO: il tuo naso ha delle proporzioni bibliche

- C'HAI 'R NASO COSI' GROSSO CHE QUANNO TO'OH SEI SOFFIATO TUTTO TE CE VOLE
'A FLEBO PE' RIPIJATTE: il tuo naso è di proporzioni abnormi

- C'HAI 'NA NASCA TARMENTE GROSSA CHE SE SULLE 100 LIRE CE METTEVANO LA TU'
FACCIA VENIVANO COR MANICO: il tuo naso non è alla francese

- C'HAI 'NA NASCA CHE CE POI FA ER SARTO COLL'ASTA: sono affascinato dalle
abnormi dimensioni del tuo naso

- C'HAI 'NA NASCA CHE DA PICCOLO TU MADRE DOVEVA PIJA' LA MACCHINA PE
VENITTE A 'MBOCCA': vedi sopra

- C'HAI 'NA NASCA CHE SEMBRA 'N PASSAGGIO A LIVELLO: rivedi sopra

- C'HAI 'NA NASCA CHE SI' TE SDRAI CE PIJI TELETOKIO: rivedi sopra

- C'HAI 'NA NASCA CHE SUR TRAM CE SE TIENE LA GENTE: rivedi sopra

- C'HAI 'NA NASCA TARMENTE GROSSA CHE SE DICI DE SI' A TAVOLA AFFETTI ER
PANE: sono rimasto allibito dalle insolite dimensioni del tuo naso

- C'HAI 'NA NASCA CHE SE NUOTI A DORSO PARI 'NO SQUALO: il tuo naso è di
proporzioni bibliche

- C'HAI 'NA NASCA CHE SE GIOCHI A CARCIO STAI SEMPRE 'N FORI GIOCO: hai un
naso particolarmente grosso

- AMMAZZETE CHE NASCA; CHE DIO TE L'ACCRESCA, COSI' CI'ANNAMO A PESCA: hai
un naso esageratamente lungo

- C'HAI ER NASO COSI' GROSSO CHE PARE CHE TE SEI SNIFFATO ER VIAGRA: il tuo
naso ha assunto delle dimensioni fuori dal comune

- C'HAI 'NA CAPOCCIA TARMENTE GROSSA CHE SI' TE VEDE MAZINGA CE 'NFILA
DENTRO L'ASTRONAVE: sono stupito dalle dimensioni della tua scatola cranica

- SEI COSI' MAGRO CHE QUANNO TE FAI LA DOCCIA DEVI CENTRA' LI SCHIZZI: la
tua prestanza fisica è decisamente scarsa

- SEI COSI' MAGRO CHE ER PIGIAMA TUO C'HA 'NA STRICIA SOLA: commento salace
sulla stazza fisica di una persona

- SEI COSI' MAGRA CHE SE SCUREGGI DECOLLI: la tua prestanza fisica è
decisamente scarsa

- SEI COSI' MAGRA CHE SE TE METTI VICINO AN'AUTO TE SCAMBIANO PE' L'ANTENNA
DELLA RADIO: vedi sopra

- MENO MALE CHE C'HAI 'A PELLE SENNO' SARESTI SPARZO: sei veramente
magrissimo

- SEI TARMENTE SECCO CHE CO' 'NA CANDELA TE FACCIO 'NA RADIOGRAFIA: vedi
sopra

- ME PARI 'NA SARSICCIA CHE 'E BRACCIA: il tuo sovrappeso è evidente

- ME PARI 'N CANOTTO: vedi sopra

- ME PARI 'N ROTOLO DE COPPA: hai un aspetto tutt'altro che esile

- SEI COSI' GRASSA CHE DOVUNQUE GUARDO STAI GIA' LA': la tua stazza fisica
fa rabbrividire l'ago delle bilancie

- SEI COSI' GRASSA CH'OGNI VORTA CHE FAI 'N GIRO SU TE STESSA E' ER
COMPLEANNO TUO: hai una mole davvero esagerata

- QUELLA E' COSI' GRASSA CHE QUANNO FA MARCIA 'NDIETRO TE RISUCCHIA CO' LE
CHIAPPE: vedi sopra

- PARE 'NA MOZZARELLA DE BUFALA CO' GLI'OCCHI/'N SUPPLI' CO' LE GAMBE: la
sua linea lascia alquanto a desiderare

- SE FA PRIMA A SARTATTE CHE A PASSATTE 'NTORNO: sei così grasso che per
oltrepassarti mi conviene scavalcarti da sopra

- QUANDO VAI AR MARE SEI COSI' GRASSA CHE GREENPEACE SE METTE 'N'ALLERTA:
vedi sopra

- C'HAI 'A MAGHINA/MOTO CHE E' 'N POLMONE: il tuo mezzo di locomozione ha
delle prestazioni piuttosto modeste

- C'HAI POPO ER CULO CHIACCHIERATO: si vocifera che sei un omosessuale

- C'HAI 'N CULO COSI' GROSSO CHE SI' VVAI AR CIMITERO LI BECCHINI SE
GRATTENO: eccessiva fortuna a scapito del destino altrui

- C'HAI 'N CULO CHE FA PROVINCIA: il tuo deretano è lungi dall'essere
fotogenico

- C'HAI 'N CULO CHE E' 'NA PORTAEREI: il tuo deretano è di dimensioni
oltremodo esagerate

- C'HAI 'R CULO COSI' GROSSO CHE SE TE SIEDI SUR MARCIAPIEDE TE CE
PARCHEGGIENO 'NA BBICI: i tuoi glutei hanno dimensioni cosmiche

- C'HAI 'N CULO TARMENTE GROSSO CHE SE FAI ARIA SU 'NA BUSTA DE CORIANDOLI
E' CARNEVALE TUTTO L'ANNO: hai della natiche immense

- C'HAI ER CULO CHE TE PUZZA DE SUPERGA: donna dal sedere molto basso

- C'HAI LI CARZONI PIENI DE VOTO: donna con i glutei poco pronunciati

- C'HAI LI PELI DER CULO TARMENTE LUNGHI CHE OGNI VOLTA CHE SCUREGGI E' 'NA
FRUSTATA: avresti bisogno di una rasatina ai peli

- SE LA BRUTTEZZA FOSSE 'N MUSEO, QUELLA SAREBBE ER LOUVRE: con te la natura
è stata veramente beffarda

- SEI COSI' BRUTTO CHE SE LANCI UN BOOMERANG QUELLO CE PENSA DU VORTE PRIMA
DE TORNA': vedi sopra

- SEI COSI' BRUTTO CHE SI' TE CASCA A' MORTE ADDOSSO FAI SCOPA: sei orrendo

- SEI BRUTTO DE NATURA O USI 'NA CREMA?: le tue sembianze sono lungi
dall'essere graziose

- SEI COSI' BRUTTA CHE ER SANGUE ME S'ARESTA: riferito ad una ragazza non
molto bella

- SEI POPO 'N SECCHIELLO DE CACCOLE: la tua bruttezza mi fa rabbrividire

- CERTO CHE SITTE FANNO 'N'IGNEZIONE DE CERAMICA PARI POPO 'N CESSO:
complimento rivolto a persona dall'aspetto particolarmente sgradevole

- FATTE 'N CLISTERE DE CERAMICA COSI' DIVENTI 'N CESSO DE LUSSO: il tuo
aspetto fisico non è dei migliori

- ROBBA CHE DA PICCOLO ERI COSI' BRUTTO CHE TU MADRE ANZICHE' SPIGNE 'A
CAROZZINA LA TIRAVA PE' NUN VEDETTE: quando eri piccolo (e pure adesso) il
tua aspetto fisico non era gradevole

- C'HO 'A MAGHINA TARMENTE TRUCCATA CHE LA DEVO LAVA' COR LATTE DETERGENTE:
la mia Automobile ha un motore potenziato rispetto al libretto di
circolazione

- MA CHE C'HAI AR POSTO DER CORE, NA MAJOLICA?: non sei affatto un tipo
romantico e sensibile

- NUN TE RIPIJI MANCO CO' LA CINEPRESA: il tuo comportamento è talmente
esagerato che dubito tu possa rinsavire

- C'HAI TANTA BARBA 'N FACCIA CHE SE TE MAGNI 'NA BANANA PARE 'N FILM PORNO
(rivolto ad una ragazza): sei una ragazza dal viso non troppo femminile

- SEI COSI' PELOSA CHE PURE LE PIATTOLE FANNO FATICA A TROVA' 'A STRADA DE
CASA: hai un notevole e ripugnante manto peloso su tutto il corpo

- E' COSI' VECCHIA CHE DALLE TETTE GL'ESCE ER LATTE 'N PORVERE: non sembra
una personalità femminile dall'aspetto giovanile

- C'HAI LI BRUFOLI CHE LA FACCIA PARE 'N LIBRO BRAILLE: la tua acne
pregiudica vistosamente l'estetica del tuo viso

- SI' TE FAI LI TATUAGGI SU' LE RECCHIE, DA LONTANO PARI 'N FARFALLONE: le
tue orecchie sono un tantino ingombranti

- FRALLE GAMBE TE CE PASSA 'N CANE COR BASTONE 'NBOCCA: le tue gambe sono
decisamente storte

- C'HAI LI PIEDI AMARI: il tuo tasso tecnico nel giuoco del calcio è
pressoché nullo

- C'HO 'NO STOP CH'E' 'NA COLLA: il mio tasso tecnico nel giuoco del calcio
è decisamente eclatante

- C'HAI LI RAZZI AR CULO: sei un tipo molto veloce nella corsa

- SEI COSI' 'NCARCATO CHE L'UNGHIA DER PIEDE TE FA DA VISIERA: le tue
condizioni fisiche non ti permettono di affrontare Michael Jordan in un "UNO
CONTRO UNO"

- SI' TE FAI CANTONE, TE PISCENO ADDOSSO: se non ti fai rispettare ti
prevaricano

- SI' TE PJO CO' LA MAGHINA ME TOCCA FATTE ER CID: insulto rivolto verso una
persona in sovrappeso

- A TE 'A RESIDENZA NUN TE LA DANNO PERCHE' C'HAI 'N CULO FUORI DAR COMUNE:
hai proprio un bel posteriore che non passa di certo inosservato

- CHE 'E ZINNE SO' ANNATE 'N FERIE?: dicasi di ragazza non dotata di un seno
particolarmente procace

- 'STO COMPUTER/MAGHINA E' PORMONITICO/A: questo computer non vanta
formidabili prestazioni

- SEI COSI' VELOCE CHE RIESCI A CACA' DA 'N TETTO, SCENNE DE CORSA E VEDE'
ER BUCIO DER CULO CHE SE RICHIUDE: la tua velocità è proverbiale

- SEI POPO 'N PORACCIONE: la tua vista ispira pena e tenerezza

- VALI COME ER DUE DE COPPE QUANNO REGNA BASTONI: persona che si crede
importante ed in realtà non lo è

- C'HAI LE SACCOCCE A LUMACA: persona tirata con il denaro, tirchia

- CERBO (stà per C'È 'R Bordello): in quel luogo c'è molta confusione

- IN TESTA C'HAI 'NA MOSCA CHE TE FA PATTINAGGIO SUR GHIACCIO: la tua
calvizie è molto pronunciata

- C'HAI ER CULO TARMENTE ROTTO CHE LI STRONZI TE ESCONO PE' INERZIA: la tua
fortuna è alquanto eccessiva e ciò mi arreca un grande fastidio

- SEI TARMENTE FIJO DE 'NA MIGNOTTA CHE LI PAPPONI TE STANNO A CERCA' PE'
OFFRITTE 'N LAVORO: sei proprio un birbantello

- E' ALTO 'N CAZZO E DU' FORMICHE A CAVACECIO: è piuttosto basso





Minacce e insulti



- TE STO A 'MBRUTTI': la tua antipatia mi irrita notevolmente

- MO TE PARTO DE CAPOCCIA/DE TESCHIO: mi hai fatto proprio irritare

- TE DO 'NA PAPAGNA 'N FACCIA: stai attento che sto per darti un cazzotto

- TE SPORVERO/TE SPARECCHIO LA FACCIA: ti prendo a ceffoni sul viso

- T'APPOGGIO/TE PARCHEGGIO 'NA MANO IN FACCIA: vedi sopra

- TE MISCHIO COME UN MAZZO DE CARTE/TE RIBARTO COME 'NA COTOLETTA: rivedi
sopra

- TE RIVORTO COME 'N CARZINO/'NA CARZA/TE APRO COME 'NA COZZA: rivedi sopra

- TE APRO COME 'NA SDRAIO/TE CHIUDO COME 'NA GRAZIELLA: rivedi sopra

- ME T'APRO COME 'N DIVANO LETTO/'NA COZZA/'NA TELLINA: rivedi sopra

- TE APRO COME 'N FIASCO DE VINO/'NA DAMIGIANA: rivedi sopra

- TE GONFIO COME 'NA ZAMPOGNA/TE SUCCHIO COME 'N GAMBERETTO: rivedi sopra

- TE CIANCICO E POI TE SPUTO: rivedi sopra

- TE STRAPPO LE GAMBE E TE CE PIJO A CARCI: rivedi sopra

- APPARECCHIA ER CULO CHE LA CICCIA E' PRONTA: rivedi sopra

- T'ADDOBBO COME 'N ARBERO DE NATALE/TE DO 'NA ZACCAGNATA: rivedi sopra

- TE DO 'NA PIZZA CHE T'ARESTANO PE' VAGABONDAGGIO: rivedi sopra

- STA A PARTI' 'NA PIZZA DAR BINARIO 5/MANZO, CHE TE CINQUINO ER TESCHIO:
rivedi sopra

- TE 'NFILO 'NA MANO 'N CULO, TE SFILO LA SPINA DORZALE E TE CE FRUSTO:
rivedi sopra

- TE FACCIO 'N BUCO 'N TESTA E ME TE BEVO COME 'N'OVETTO FRESCO: rivedi
sopra

- TE PIJO PE' LI BUCHI DER NASO E T'ARIBBARTO COME LI PORPI: mi hai fatto
perdere la pazienza a tal punto da spingermi a sottoporti allo stesso
trattamento che subiscono i polipi (gli si rovescia la testa per ucciderli)

- TE PIJO PÉLLE RECCHIE E TE SCARTO COME 'NA/CARAMELLA/GOLIA: il tuo
atteggiamento mi ha irritato, per cui credo opererò un movimento
rototraslatorio sulle tue estremità auricolari

- TE STACCO LE RECCHIE E CE FACCIO LE FRAPPE: ti prendo a ceffoni

- TE METTO 'N DITO 'N BOCCA, UNO AR CULO E TE SCIAQQUO COME 'NA DAMMIGGIANA:
vedi sopra

- TE DO' 'NA CRICCA 'N FACCIA: rivedi sopra

- TE GIRO COME 'NA TROTTOLA CHE QUANNO TE FERMI I VESTITI SO' PASSATI DE
MODA: tramite un'abrasione maxillofacciale ti procuro un movimento rotatorio
durevole nel tempo

- TE FACCIO DU' OCCHI NERI CHE SE TE METTI A MASTICA' ER BAMBU' ER WWF TE
PROTEGGE: ti sto per fare due vistosi ematomi sugli occhi

- TE DO' 'N CARCIO AR CULO CHE SE PER ARIA NUN TE PORTI DA MAGNA' TE MORI
DE FAME: la potenza del mio piede è direttamente proporzionale
all'irritazione dovuta alla tua presenza

- TE STRAPPO 'N BRACCIO E TE LO METTO PE' CCRAVATTA: se continuerai a non
star fermo con le mani le conseguenze saranno terribili

- ME TE METTO 'N TASCA E TE MENO QUANNO CIO' TEMPO: indica disprezzo per la
consistenza fisica dell'avversario

- TE DO' 'NA CRICCA SUR PETTO CHE TE FACCIO VENI' 'A NICCHIETTA PER
CONTATORE DER GAS: ti faccio così male da lasciarti il ricordo

- TE FACCIO 'N CULO COME 'N CASALE/'N CESTO: ti faccio un sedere grande
come...(espressione indicante l'entità delle violenze a cui verrà sottoposto
il maltrattato)

- T'ARIVORTO COME 'M PEDALINO: ti rigiro come un calzino

- TE SFRAGNO ER GRUGNO: ti spacco la faccia

- TE PJO A CAPPELLATE/PISELLATE SU'E GENGIVE: ti prendo a ceffoni

- C'HAI LI CAMPANELLI AR CULO: ti troverò ovunque andrai seguendo il tuo
tintinnio (da intendersi come una minaccia)

- TE DO' 'N CULO E FOCO AI CAPELLI: ti sodomizzerò incendiandoti le chiome
per procurarti un dolore insopportabile

- SÓNA SULLA PANZA DE TU' MADRE GRAVIDA, COLL'OSSA DE LI' MEJO MORTACCI TUA:
pesante insulto finalizzato al coinvolgimento del maggior numero possibile
di parenti vivi, morti e nascituri

- T'ATTEGGI, T'ATTEGGI MA SUR CAZZO MIO NUN CE SCUREGGI: "non darti troppe
arie che con me non attacca"

- BUTTAJELO AR CULO: incitamento ad aggredire qualcuno ovvero a superarlo in
una competizione

- TE POTESSI RISVEJA' FREDDO: spero fortemente che tu possa morire

- TE DO 'N CAZZOTTO CHE TE FA' GIRA' LA TESTA COSI' DOPO I BRUFOLI TE LI
STRIZZI CO'N CÓRPO DE TACCO: se non te ne vai potrei non rispondere più
delle mie azioni

- TE DO' 'NA CAZZATA/MAZZATA SU'LA SPALLA CHE TE FACCIO FA' LA VIA CRUCISE:
pagherai lo sgarbo che mi hai fatto con pene pari a quelle di Cristo sul
Calvario

- L'ANIMA DE LI MORTACCI TUA E DE CHI NON TE LO DICE CO' 'NA MANO ARZATA/'N
DITO AR CULO/SARTELLANDO: brutale forma di rimprovero

- FATTE LA MAPPA DE LI' DENTI, CHE MO' TE MISCHIO: ti prendo a ceffoni

- TE CACCIO TRE DITI 'N CULO E TE SCARAVENTO SU LI' BIRILLI COME 'NA PALLA
DE BULING: se non la smetti di importunarmi sarò costretto a prendere
provvedimenti poco puliti

- SI' TE PIJO TE SDRUMO: se hai a cuore la tua salute, evita di passarmi
accanto

- VE FAMO/V'AVEMO FATTO LI BOZZI: la nostra superiorità è (stata) notevole

- TE STRAPPO LE BUDELLA E TE CE 'MPICCO: provo il desiderio di arrecarti del
non meglio specificato dolore fisico

- RIDI SU 'STO CAZZO/SU 'STA CEPPA/SU 'STA NERCHIA: risposta retorica da
rivolgersi ad una persona intenta a manifestare gioia per un evento
considerato poco piacevole dal diretto interessato

- TE STACCO LE BRACCIA E TE CE MENO: provo un incontenibile desiderio di
picchiarti

- TE STACCO 'A CAROTIDE E TA 'A METTO 'N MANO: ulteriore forma di incivile
minaccia

- TE DO 'N CARCIO AR CULO CHE TE CE LASCIO DENTRO 'A SCARPA: il mio piede
sta per raggiungere violentemente le tue natiche

- SI' TE PIJO TE SMONTO COME 'NA RADIOLINA: potrei procurarti delle gravi
lesioni ossee femorali

- TE DO LI SCHIAFFI A DUE A DUE FINCHE' NUN DIVENTENO DISPARI: ti faccio
male all'infinito

- TE DO' 'NO SCHIAFFO CHE 'R MURO TE NE DA' 'N'ALTRO: percuoterò il tuo
viso con una tale forza che riceverai una spinta uguale e contraria dal muro
accanto a te

- TE DO 'NA PIZZA 'N FACCIA CHE QUANNO RICASCHI LI VESTITI TUA SO' PASSATI
DE MODA: verrai percosso violentemente sul volto in modo talmente inurbano
da farti aleggiare in aria

- TE MANNO A 'FFANCULO COLL'ELASTICO, COSI' QUANNO ARITORNI TE C'ARIMANNO
'N'ARTRA VORTA: doppio, simpatico invito a darsi a gambe levate

- TE DO 'NA PIZZA CHE TE CHIUDE COME 'N PASSEGGINO CHICCO: ti prendo a
ceffoni

- TE DO 'N'APERTA CHE T'ARISVEJI A CAPODANNO COI BOTTI: verrai percosso così
tanto che solo i fuochi d'artificio ti risveglieranno

- SI' TE METTO LE MANO ADDOSSO TE RIDUCO COME ER PUZZLE DELLE MERENDINE: ti
consiglio di starmi alla larga

- TE DO 'NA PIZZA CHE T'AROTOLO COME 'NA GIRELLA MOTTA: sto per darti un
ceffone che ti farà girare ripetutamente attorno al tuo asse

- SI' TE METTO LE MANO ADDOSSO, PE' RICONOSCETE TE DEVONO DA PIJA' LE
IMPRONTE DIGITALI: dopo che ti avrò percosso ripetutamente e pesantemente, i
tuoi connotati saranno fortemente confusi

- ME TE 'NCULO A PASSO DE CAMMELLO/CANE: ti farò davvero del male

- TE PIJO PE 'NA REKKIA E TE SVENTOLO COME 'NA BANDIERINA: ti faccio molto
male

- ME FAI 'N PIPPONE/'NA PIPPA A QUATTRO MANI: non ho nessun timore di te

- FATTE 'NA PADELLATA/CARTOCCIATA DE CAZZI TUA: non immischiarti in faccende
che non ti riguardano

- SE LI STRONZI VOLAVANO TU MADRE TE DAVA DA MAGNA' CO' LA MAZZAFIONNA: non
sei il massimo della simpatia

- C'HAI PIU' COMPLESSI DER CONCERTO DER PRIMO MAGGIO: dicesi di persona che
si fa molti problemi inutili

- MICA T'HO DETTO COTICA: non mi è parso di averti offeso in modo tale da
provocare una simile reazione

- TE SPANO ER CULO: desidero farti del male

- TE STACCO LE GENGIVE A MOZZICHI: mi hai fatto adirare a tal punto che
utilizzerò su di te un colpo particolare che non deve essere assolutamente
confuso con un bacio appassionato

- TE STACCO LE PALLE E CE GIOCO A STECCA: ennesima fantasiosa minaccia di
atroce dolore fisico

- TE FACCIO 'N CULO COME 'NA CASA/COME 'NA CAPANNA/COME 'N DIRIGGIBBILE/COME
'NA MONGORFIERA: le mie percosse ti faranno soffrire alquanto

- E' ARIVATO FRA-CACCHIO/FRA-CAZZO DA VELLETRI: dicesi di persona sbruffona

- TE DO TANTE DE QUELLE BOTTE/SVEJE CHE TU MADRE NUN TE RICONOSCE PIU' MANCO
DA LA PUZZA DEI PIEDI: ti picchio a tal punto da renderti irriconoscibile

- TE DO 'NA PIZZA CHE PE STACCATTE DAR MURO TOCCA CHIAMA' MAZINGA: sto per
danneggiare definitivamente il tuo fisico

- SE NUN TE SBRIGHI ANN'ATTENE T'ACCARTOCCIO COME 'N FOJO DE CARTA VELINA:
potrei seriamente ledere la tua integrità fisica senza sforzarmi troppo

- TE GONFIO E POI TE SCOPPIO: minaccia di violenza fisica addolcita da una
deflagrazione simile a quella di un palloncino

- TE FACCIO DU' OCCHI A PALLA CHE SI' VAI ALLO STADIO TE TOCCA GUARDA' 'A
PARTITA COLL'OCCHI CHIUSI SINNO' TE PIJANO A CARCI 'N FACCIA: ho intenzione
di provocarti un trauma ai bulbi oculari

- STO COSI' 'NCAZZATA CHE LI GLOBBULI ROSSI ME STANNO A EVAPORA': mi ribolle
il sangue per l'arrabbiatura

- TE FICCO DU' DITI NER CULO, TE APRO COME 'NA BOLLETTA DER GAS E ME TE
LEGGO L'INTESTINO: tramite la sodomia, voglio risvegliare l'aruspice
(indovino che legge il futuro nei visceri degli animali sacrificati) che è
in me

- TE FICCO 'NO YO-YO AR CULO E POI TE CARCIO IN ARIA COME 'N'AQUILONE:
voglio tenerti sotto controllo

- TE DO 'NA PIZZA CHE PE STACCAMME LA MANO DALLA TUA FACCIA DOVEMO CHIAMA'
ER FALEGNAME: non costringermi a passare alle vie di fatto

- TE CRICCO LA SPINA DORSALE CHE PE STA' DRITTO TE DEVI FA 'N CRISTERE DE
CEMENTO: ho intenzione di renderti inoffensivo

- TE METTO 'NA MANO AR CULO E TE PORTO A SPASSO COME 'N CREMINO: voglio
dimostrare a tutti la mia superiorità nei tuoi confronti

- LAZZIALE: il peggior insulto concepibile nella Metropoli Periferica

- DEVI SOLO CHE ABBOZZA': è impensabile che tu possa reagire ai miei soprusi

- M'HAI FATTO SCENDE TARMENTE TANTO LI COJONI CHE POTREI FAJE FA ER GIRO DER
COLLO E USALLI COME SCIARPA: la tua presenza mi ha sfinito

- ME STAI VERAMENTE A STRESSA' ER CAZZO: guarda che se continui così non ti
darò più ascolto

- M'HAI FATTO LI COJONI A PEPERINI: mi hai rotto le scatole così tanto che i
testicoli son diventati come i "peperini" (tipica pastina in brodo della
Barilla)

- 'N TE SPUTO, CHE T'AMPROFUMO: del tuo dir poco mi cale

- TE DO 'N CARCIO AR CULO CHE PE' RIDAMME LA SCARPA TE DEVI PIJA' 'NA PURGA:
non insistere ad infastidirmi perché potrei diventare violento

- T'APPOGGIO 'NA MANO SULLE CHIAPPE, TE 'NFILO ER DITO MEDIO AR CULO E TE
TIRO COME 'NA PALLA DA BOWLING: ti do una leggera spintarella sul tergo in
modo da farti finire supino

- M'HAI SCUCITO LA FODERA DER CAZZO: mi hai palesemente seccato

- CACATE 'N MANO E DATTE 'NO SCHIAFFO: prima che io ti metta le mani addosso
ti esorto a farlo da solo

- SI' TE PIJO T'AROVINO/TE CORCO: se riesco ad acciuffarti sarò costretto ad
usare maniere poco gentili

- TE DO 'NA PIZZA 'N FACCIA CHE NUN TE RESTAURA MANCO MICHELANGELO: ti sto
per sfregiare il volto irrimediabilmente

- SI' TE SGRULLO TE FACCIO CASCA' TUTTI LI TATUAGGI: le mie mani si stanno
orientando verso di te per provocarti un dolore incommensurabile

- TE STACCO LI DITI E CE GIOCO A SHANGAYE: mi hai fatto arrabbiare

- SEI POPO DA 'A LAZZIO: cos'altro ci si potrebbe aspettare da una persona
con interessi sportivi come i tuoi?

- TE DO 'N CARCIO SULLE PALLE CHE TE NE MANNO UNA PE' SACCOCCIA: minaccia
fatta da un (non necessariamente) appassionato di biliardo

- TE STACCO 'NA TIBBIA E CE SÒNO ER FLAUTO: esplicita intenzione di testare
l'armonicità di alcune parti dell'esoscheletro

- SI' TE POGGIO 'NA PALLA SULLA MANO TE FACCIO VENI' L'ERNIA: non
importunarmi oltremisura

- TE DO 'N CARCIO AR CULO CHE TE FACCIO ARIVA' LE CHIAPPE SULLE SPALLE: la
mia pazienza è giunta allo stremo

- TE PIJO PE' LE RECCHIE E TE SGRULLO COME 'N TERMOMETRO: smettila di
importunarmi perché oggi sono adirato

- TE FACCIO CACA' A TOPPE COME LI SOMARI: se ti metto le mani addosso le
conseguenze potrebbero essere prolungate nel tempo

- SI' NULLA FAI FINITA TE PARCHEGGIO 'N 39 DE PIEDE AR CULO: se continui su
questo tono mi vedrò costretto a reagire

- TE DO 'NA RAFFICA DE SCHIAFFI: riscalderò i palmi delle mie mani sulle tue
guance

- TE PIJO PE' LE RECCHIE E T'ARZO COME 'NA COPPA CAMPIONI/UEFA: se proprio
lo desideri, posso elevare la tua posizione

- TE SVITO ER CRANIO E TE CAGO 'N GOLA: attento a te che potrei inalberarmi

- SI' TE PJO TE SDILABBRO/SDIPANO: è meglio per te che io non riesca ad
acciuffarti

- TE DO 'NA PEZZA CHE PE' DATTENE N'ARTRA TE DEVO CORE APPRESSO: se
arriviamo alle mani ti scaglio con forza lontano da me

- TE STRAPPO L'OCCHI E ME CE RILASSO: potrei usare i tuoi bulbi oculari come
palline antistress

- TE DO 'NA CRICCA 'N FACCIA CHE TE CRINO COME ER TITANIC: un mio eventuale
cambiamento d'umore nei tuoi confronti potrebbe portare a brutte conseguenze
per la tua incolumità fisica

- TE DO 'NA PIZZA 'N PETTO CHE TE CE FACCIO VENI' 'A NICCHIA PE' LA MADONNA:
il colpo che ho deciso di darti ti procurerà, oltre ad un dolore indicibile,
anche danni fisici perenni

- TE STIRO LE RECCHIE COSI' QUANNO DICI DE "NO" TE PIJI A SCHIAFFI DA SOLO:
nel provocarmi una "IRRITAZIONE UMORALE" potrei redarguirti in modo molto
severo

- SÒNA 'N MEZZO ALLE COSCIE DE TU SORELLA 'NDO C'E' PIU' TRAFFICO: il tuo
continuo pigiare il clacson mi fa innervosire

- SÒNA 'N MEZZO ALLE COSCE DE TU' MOJE CHE CE STA PIU' TRAFFICO: smettila di
suonare il clacson della tua automobile

- LAMPEGGIA TRA LE COSCIE DE TU MADRE CHE 'N'AMICO MIO C'HA PERSO 'NA PANDA:
amico automobilista, ti prego di non infastidirmi oltremodo con questo tuo
ripetuto uso degli abbaglianti

- TE DO 'N CARCIO AR CULO CHE TE ROMPO ER SETTO NASALE: attenzione che
potrei utilizzare i miei arti inferiori per allontanarti

- TE DO' 'NA PIZZA CHE ER TELEFONINO DA FAMILY TE DIVENTA ORFANY: mi sto
accingendo a picchiarti in maniera alquanto violenta

- TE PIJO PE' LI PIEDI E T'ARROTOLO COME 'N TUBBETTO DE DENTIFRICIO: non ti
sopporto proprio più

- SI' TE COJO TE SDRAJO: quando riuscirò ad acciuffarti ti farò avere un
incontro ravvicinato con il terreno

- TE STACCO L'OCCHI E TE L'APPICCICO SULLA BOCCA, COSI' VEDI QUELLO CHE
DICI: stai attento a quello che dici

- TE DO' NA PIGNA N'TESTA CHE TE RIEMPO LE SCARPE DE PINOLI: sono veramente
irritato con te

- ME STAI A FA' TREMA' ER SOTTOPALLAIO: le tue minacce non trovano riscontro

- L'URTIMO CHE M'HA FATTO 'STO SCHERZO MO' STA DU' METRI SOTTOTERA: chi ha
osato tanto prima di te, ora non è più tra noi

- L'URTIMO CHE M'HA DETTO 'NA COSA DER GENERE MO' VEDE LI FIORI DALLA PARTE
DEE RADICI: se ci riprovi morirai





Unità di misura monetarie



- 'NA PIOTTA (PAIOT): unità di misura monetaria corrispondente a lire 100 o
lire 100.000

- 'NA FELLA: unità di misura corrispondente a lire 100.000

- UN MILLANTE/UN SACCO: unità di misura corrispondente a lire 1.000

- 'NO SCUDO: unità di misura monetaria corrispondente a lire 5.000

- 'N BOCCOLONE/'N TESTONE/'NA BRANDA/'NA FRONDA: unità di misura pari a lire
1.000.000





Apprezzamenti ed espressioni a sfondo sessuale



- NUN FA' ER SOLITO MANDRILLO/MANDRILLONE: "smetti di corteggiare follemente
e senza ritegno le ragazze"

- ME STAI A BATTE I PEZZI: la tua corte nei miei confronti è alquanto palese

- STAI A FA ER PROVOLA/MOLLICONE/POLENTONE/AURICCHIO/LOFFIO: vedi sopra

- T'ARISURTO?: ti vado a genio?

- NUN ME TE FILO DE PEZZA: non ho nessun interesse acciocché il nostro
rapporto prosegua

- NUN ME TE 'NCULO DE PEZZA: vedi sopra

- ME COZZI: la tua presenza mi indispone oppure non mi è particolarmente
gradita

- ACCANNAMOSE: penso che sia meglio farla finita

- UN TRANCIO DE SESSO: dicesi di persona che stimola eccessivamente le
fantasie sessuali

- STRAPPONA/SBRINDELLONA/SMANDRACCHIONA: dicesi di ragazza nota nell'ambito
metropolitano per la facilità con la quale si concede sessualmente

- SPARAPOMPIBOCCHIGNOTTOLA/STRACCIA FILETTO: vedi sopra

- SDRAIONA (forma abbreviativa di sdraiacazzi): vedi sopra

- QUELLA E' UNA CHE LA DA' COME FOSSE 'N FREESBEE: vedi sopra

- QUELLA C'HA 'NA CIORNIA TARMENTE SPAMPANATA CHE QUANNO CORE J'APPLAUDE:
vedi sopra

- SOLO 'N GIORNO E GIA' E' PASSATA A LI' MICROFONI: dicesi di ragazza ben
disposta nello svolgere particolari pratiche orali

- SO' 'NGRIFATO: sono eccessivamente eccitato

- C'HO VOJA DE 'NZUPPA' L'AGNELLO: espressione sincera della vogliadi far sesso

Inviato da : Paola Z.
Torna al menù

- Mandaci anche la tua  Invio barzellette clikka qui

 
 
HOME | BARZELLETTE | IMMAGINI | VIDEO | PPS | VIGNETTE | AUDIO | FILE VARI | SMS | SCHERZETTI | GIOCHETTI | ANIMAZIONI | STRANEZZE | EMAIL
 
.: Avvertenze-Disclaimer :. -- webmaster & design : P@olo M. -- Copyright © -- MMI - MMXIII Powered by  
Un provider serio e funzionale :Lnet - Se te serve.....