Altre amenità
Che c'è de strano?
Stupidario
I colmi
Le differenze
Che cosa fà...
Quesiti
Definizioni
Le email
HOT File
Immagini Hot
I PPS Hot
Cartoons Hot
Le GIF Hot
 
 
A cazzeggiare sul sito siamo in:  28
Condividi su Facebook
Invia una cartolina divertente ad un tuo amico!Invia una cartolina con una foto simpatica ai tuoi amici!
Gli AMICI di Ridiamocisù
Clicca qui e imposta RIDIAMOCISU' come pagina iniziale !Imposta Ridiamocisù come pagina iniziale
Aggiungi questo sito tra i tuoi preferiti !Aggiungi ai preferiti!
 Invia questo link ad un amico Segnala questo sito ad un amico!
 Invia questo link ad un amico SCRIVICI
Stampa questa paginaVersione stampabile
 Mappa del sito
Sito ottimizzato x

Ris. 1024x768
Ci avete visitato in:

Torna al menù

COME SOPRAVVIVERE ALL'ESTATE

Publicato il: 15/08/2004

1) Di notte abbiate la previdenza di collocare nel freezer la camicia che
intenderete usare il mattino seguente.
Meglio inserire l'indumento in oggetto in un sacchetto di plastica, onde non
"pezzarlo" prima del tempo.

2) Defecate solo di notte onde evitare sudorazioni inutili.
Se, purtroppo, vi capita di giorno uno stimolo improcrastinabile (il
cosiddetto fenomeno dello "stronzo in pole position"), abbiate cura di
spostare il vostro "pinguino"/ ventilatore/freezer nel locale adibito ai
bisogni igienici (di norma il vostro bagno).
Se vi trovate all'università o in uno studio legale... siate preparati con
una pastiglia di AntiLax o un limone maturo.

3) Se proprio dovete uscire di casa, abbiate accortezza di usare indumenti
leggeri, di color sudore (bianco-giallo) a ffinchè l'eventuale (meglio:
sicura) "pezzatura" si noti il meno possibile.

4) Se dovete servirvi dei mezzi pubblici abbiate l'intelligenza di farne a
meno.
Se, purtroppo, non potete evitarlo, prendete il tram e posizionatevi sul
fondo, aprite il finestrino e, con nonchalance, apponete le braccia
all'esterno dei finestrini, affinchè la vostra ascella sia a diretto
contatto col vento.
Abbiate l'accortezza di cambiare lato ogni 5 minuti, in modo da non
suscitare la curiosità degli altri utenti del mezzo in questione (il tram),
di evitare l'indolenzimento dell'arto e di evitare di "pezzare" l'ascella
che non beneficia dell'apporto ristoratore dell'aria.

5) Se vi coglie l'occasione di utilizzare un telefono (anche cellulare) e
dovete passare la cornetta/terminale ad altrui persona, abbiate la
gentilezza di asciugare il suddetto apparecchio, ovviamente dissimulando
l'operazione, sulla vostra t-shirt/camicia/giacca laonde rimuovere le
fastidiose goccioline di sudo re auricolare, ivi necessariamente formatesi.

6) Si consiglia l'uso di prodotti adatti all'attenuazione del fenomeno
sudorifero, come l'applicazione di assorbenti ascellari o, se sprovvisti, di
assorbenti vaginali esterni.

7) Se, nel corso della giornata, purtroppo, vi accorgete di aver perso molti
liquidi dalle ghiandole ascellari, allora abbiate prudenza di acquistare due
bottiglie da mezzo litro di acqua ghiacciata, onde poterne posizionare
ciascuna a diretto contatto con la parte interessata ed ottenerne un
importante refrigerio.

8) Il problema della scelta del deodorante è di facile soluzione:
evitate di usare deodoranti alcoolici, in quanto viene causata una
particolare sensazione di bruciore al contatto con la pelle, che, anzichenò,
amplifica la sudorazione evitanda;
se siete in condizioni inumane, l'unica soluzione per ritornare
presentabili, almeno all'olfatto, è l'utilizzo esterno di potenti getti di
deodorante neutro.

9) S e vi salutano conoscenti o amici da lontano, evitate la (purtroppo
giusta) reazione di cortesia "sbracciandovi come dannati" laonde evitare di
esporvi al pubblico ludibrio mostrando l'evidente alone ormai formatosi.

10) Non si suda mai troppo: quando pensate di avere raggiunto il massimo,
noi siamo certi che potete dare ancora molto di più.
E comunque ricordatevi sempre che sudare è "il simbolo del passaggio dalla
materia all'atto", "una dimensione dell'animo" e che qualunque animale a
sangue caldo ha gli stessi nostri problemi.
Se, nonostante i 35 gradi esterni, non sudate chiamate il pronto intervento;
potreste essere morti.
(Questo decalogo è stato redatto, sudando molto, dal dott. Homo Sudans con
la preziosa collaborazione del prof. Benjamin Pezzatello della Harvard Sweat
University.)

Inviato da : Paola Z.
Torna al menù

- Mandaci anche la tua  Invio barzellette clikka qui

 
 
HOME | BARZELLETTE | IMMAGINI | VIDEO | PPS | VIGNETTE | AUDIO | FILE VARI | SMS | SCHERZETTI | GIOCHETTI | ANIMAZIONI | STRANEZZE | EMAIL
 
.: Avvertenze-Disclaimer :. -- webmaster & design : P@olo M. -- Copyright © -- MMI - MMXIII Powered by  
Un provider serio e funzionale :Lnet - Se te serve.....